Associazione Tutela Animali

logoCPdefsmall

DONACI IL TUO 5 X MILLE C.F. 97474410152

URGENTISSIMO: I NOSTRI 11 CANI VENGONO “SFRATTATI” DALLA PENSIONE A PAGAMENTO E CERCANO URGENTE NUOVA SISTEMAZIONE!

(Con preghiera di massima divulgazione!)

Oggi 7 aprile e 8 aprile: trasferiti Rossana, Ambrosino, Snoopy, Bruno e Cesare! (leggi qui)

Oggi 24 marzo 2018: trasferita Dotti, speciale lupetta a tre zampe! (leggi qui)

Oggi 11 marzo 2018: trasferiti Dylan e Cuba! (leggi qui)

Oggi 10 marzo 2018: Jenny é stata adottata! (leggi qui)

Aggiornamento 19 febbraio 2018: sebbene la scadenza di 30 gg sembri non essere "categorica", ringraziando tutti coloro che in varia misura si sono preoccupati e interessati alla situazione, RINNOVIAMO L'URGENZA!

(30 gennaio 2018) In data odierna la scrivente associazione riceve una missiva da parte della sig.ra Gallinotti Valeria, tenutaria della pensione per cani Vado in Campagna Sas (ex Neverland) sita in Monticelli Pavese (PV) dove da circa 4 anni trovano “ospitalità” i cani salvati dalla nostra onlus. Ospitalità non gratuita, ci mancherebbe: ogni cane paga 150,00 euro mensili + iva (=183,00 euro), dicasi attualmente 1.647,00 euro mensili ossia quasi 20.000 euro annuali. Li paga con fatica un ente come il nostro che vive solo di offerte, autotassazione e 5 x mille. La signora ha acconsentito fin dall’inizio (fine 2013) ad inserire a pensione “fissa” nella sua struttura i nostri animali senza famiglia, ben diversi da quelli di proprietà di privati, più fortunati poiché vi soggiornano solitamente per brevi periodi qualora il padrone sia in vacanza o impegnato per lavoro. Ciò ha comportato inevitabilmente una garanzia di “posti occupati” nella pensione con conseguente introito economico certo e puntuale per tutto l’anno. Infatti i nostri 4zampe vengono tolti da canili inadeguati o dalla strada. Sono scelti tra i più anziani, malati, con deficit fisici, con problemi comportamentali. Una famiglia che se li riporti a casa dopo poco… non ce l’hanno. Ma possono contare solo sul nostro faticoso impegno economico per garantire loro una vita dignitosa. Di fatto, trattasi di cani “stanziali”, che sarebbero usciti dalla struttura di Monticelli solo in caso di una miracolosa adozione… o di morte. Seguiti amorevolmente ogni week-end dai nostri volontari che – oltre a mantenerli - si recano da sempre sul posto per seguirli, portarli a passeggio e controllarne la condizione. Stupiti, ci troviamo ora a dover trovare improvvisamente ed entro 30 giorni a partire da oggi un’altra collocazione per tutti loro, 11 cani che nessuno ha mai voluto. Di fatto, “sfrattati” anche ora, da chi grazie alla loro presenza ha avuto un costante e certo guadagno economico per tutti questi anni. Ve li presentiamo di seguito, e attendiamo speranzosi in una fattiva collaborazione di lettori, utenti, associazioni, volontari, stallanti… questo é il fine di questo post. Per chi volesse porci lecite domande sull'accaduto... ci sarebbe certamente tanto da aggiungere... ma non è ora il momento. Tempo al tempo. Intanto ve li presentiamo alla pagina I NOSTRI CANI

Per info e aiuti: IL CERCAPADRONE OdV - Milano tel. 331 3142006 info@associazioneilcercapadrone.org Delegazione di Pavia e Provincia tel. 338 5729621 / 348 6727370 pavia@associazioneilcercapadrone.org

5 x MILLE 2018 A "IL CERCAPADRONE": “REGALIAMO LA LIBERTA’ E UNO SGUARDO SUL MONDO A CHI VIVE RECLUSO“

IL RECUPERO COMPORTAMENTALE DA NOI...

Il disagio dei 4zampe provenienti dalle più svariate situazioni di recupero (canili problematici, maltrattamento, vita randagia per citarne solo alcune) è ciò che si trovano a fronteggiare i volontari delle associazioni come la nostra, particolarmente sensibile all’accoglienza e all’accudimento di chi ha più bisogno: deprivazione, fobie, mancanza di socializzazione, aggressività verso i con-specifici o verso l’uomo.

Tutte queste condizioni (solo a volte, vere e proprie patologie comportamentali) vanno a minare la possibilità per il cane di trovare adozione. Ma non solo. Ancora prima, rendono la sua vita disagiata (leggi tutto)

output_h3axli

Non solo cani...

GLI "ALTRI ANIMALI" DEL CP ONLUS: LA CAVALLA SELVA ED I MICI RANDAGI

Sebbene la nostra Associazione si attivi prevalentemente in ambito cinofilo, e pertanto accudisca in via pressoché esclusiva i cani abbandonati - provenienti da canili inadeguati, dalla strada o da maltrattamento - succede di imbattersi in casi eccezionali come quelli che stiamo per raccontarvi. Poiché lo statuto della nostra Onlus prevede la protezione e la tutela degli animali e dell'ambiente, non ci siamo sottratti - e prevediamo di non farlo in futuro! - ad offrire aiuto ad altre specie animali che necessitino di intervento e accudimento. Ovviamente, ciò può verificarsi soltanto qualora si prevedano soluzioni ambientali e di benessere animale consone e soddisfacenti, ed i volontari della nostra sede o delle nostre delegazioni provvedano ad occuparsi di seguire l'animale.

Visita le sezioni LA CAVALLA SELVA e I GATTI SALVATI