Donazioni

IL CERCAPADRONE OdV é un'associazione di volontariato, non a scopo di lucro, non percepisce sovvenzioni pubbliche e vive solo grazie all'autotassazione dei suoi componenti, al 5 x mille e al supporto di tutti coloro che, dimostrando grande sensibilità verso gli animali più in difficoltà, credono nel progetto e decidono di sostenerlo.

Fare un'offerta o una donazione é possibile tramite le modalità indicate accanto.

Saremo felici, se vorrete darcene anche comunicazione via e-mail all'indirizzo segreteria@associazioneilcercapadrone.org di ringraziarvi personalmente.

Si ricorda che le offerte e le donazioni a favore delle Associazioni di Volontariato sono detraibili (vedere nota a fondo pagina).

Le offerte e le donazioni elargite all'Associazione vengono utilizzate in special modo per:

  • il mantenimento dei cani dell'Associazione (cibo);
  • le spese veterinarie di routine (visite, antiparassitari, farmaci);
  • le spese veterinarie eccezionali (eventuali visite specialistiche e interventi chirurgici);
  • eventuali aiuti ad altri animali, ad associazioni aventi la medesima finalità, ad animali di persone indigenti.

Inoltre, i fondi raccolti possono essere utilizzati per l'acquisto di materiale necessario alle attività di volontariato come trasportini, museruole, collari, pettorine ecc.

Causale: potete indicare genericamente "erogazione liberale".

BONIFICO BANCARIO

c/c intestato a "IL CERCAPADRONE"

Banca Intesa Sanpaolo

iban: IT20L0306909606100000122508

 

DSC_0361

Le erogazioni liberali in denaro a favore delle Associazioni di Volontariato sono detraibili come segue:

Persone fisiche:

1. Le erogazioni liberali sono deducibili fino al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque non oltre 70.000 EUR/anno (rif. D.L. 35/2005 convertito dalla legge 80/2005)
2. Le erogazioni liberali sono deducibili dal proprio reddito per un importo non superiore al 2% del reddito complessivo dichiarato . (rif. DPR 917/86)
3. Le erogazioni liberali possono essere detratte dall’imposta lorda per un importo pari al 26% dell’importo donato, fino a un massimo di 2.065,83 EUR (rif. DPR 917/86)

Imprese:
1. Le erogazioni liberali sono deducibili fino al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque non oltre 70.000 EUR/anno (rif. D.L. 35/2005 convertito dalla legge 80/2005)

2. Le donazioni sono deducibili per un importo non superiore a 2.065,83 euro o nel limite del 2% del reddito d’impresa annuo dichiarato (rif. DPR 917/86)

IMPORTANTE: le agevolazioni fiscali di cui sopra, secondo la legge in vigore, sono applicabili solo alle offerte/donazioni e non alle quote associative (iscrizione socio).